Brevetto per modello di utilità

Il brevetto per modello di utilità (da non confondere con il disegno o modello), anche se da un punto di vista formale si presenta identico o comunque molto simile ad un brevetto per invenzione industriale, rappresenta comunque una forma di protezione minore adatta a proteggere oggetti, macchine o parti di macchine che oltre ad essere nuove siano provviste anche di originalità, intesa come la capacità di conferire una maggiore efficacia al prodotto e/o una migliore comodità d’uso.

Con un brevetto per modello di utilità non è possibile proteggere nuovi procedimenti.

Pur presentando alcuni svantaggi e limitazioni rispetto al brevetto per invenzione industriale, allo stesso tempo però, il brevetto per modello di utilità presenta alcuni punti di forza che in alcune situazioni potrebbero renderlo addirittura preferibile rispetto al deposito di una domanda per brevetto di invenzione.

Infatti, una domanda di brevetto per modello di utilità è generalmente sottoposta solo ad un esame formale che non entra nel merito della novità ed originalità dell’oggetto di brevetto.

Pertanto la concessione del brevetto per modello di utilità può essere più rapida rispetto ad un brevetto per invenzione industriale. Inoltre, poichè i requisiti di validità sono anche meno stringenti rispetto al brevetto di invenzione, risulta anche più difficile ottenerne l’annullamento dopo la sua concessione, ad esempio per mezzo di una causa di nullità.

Per quanto riguarda gli svantaggi si evidenzia innanzitutto che la durata massima di un modello di utilità è fissata a dieci anni dalla data di deposito, contro i venti anni del brevetto per invenzione, anche se questa minore durata potrebbe essere poco significativa per quei prodotti di uso comune che presentano un ciclo di vita utile minore di dieci anni.

Il principale limite del brevetto per modello di utilità, oltre alla sua minore durata, è però rappresentato dal fatto che il suo ambito di tutela è difficilmente estendibile ad oggetti che si differenzino di poco da quelli descritti nella domanda.

Un ulteriore vincolo è rappresentato dal fatto che non tutti gli Stati prevedono l’esistenza del brevetto per modello di utilità (ad esempio non esiste il modello di utilità europeo o negli USA) ma tuttavia anche il modello di utilità conferisce un diritto di priorità di dodici mesi per il deposito all’estero di una o più domande per brevetto di invenzione, incluso brevetto europeo e domanda internazionale PCT, o per modello di utilità.

tag: brevetto per modello di utilità, brevetto, modello, utilità, protezione, dieci anni, procedimenti, tutela, vantaggi, svantaggi

brevetto per modello di utilità

 

CONTATTACI SENZA ALCUN IMPEGNO ED OTTERRAI RISPOSTE ALLE TUE DOMANDE!!

CHIAMA ORA: 089.9431301 – 328.0661556

Brevetto per modello di utilità
5 (100%) 17 voti