Classificazione di Nizza

La registrazione di un marchio non conferisce una tutela assoluta sul segno registrato, bensì limitata a determinate categorie di prodotti e/o servizi, che saranno quelli che sul mercato dovranno essere realmente contraddistinti dal marchio registrato.

Per questo motivo tutti i prodotti ed i servizi sono stati riuniti in gruppi in funzione della loro tipologia, secondo la cosiddetta Classificazione Internazionale dei prodotti e servizi, più comunemente nota come Classificazione di Nizza.

Questa classificazione comprende 45 classi in totale, delle quali le classi dalla 1 alla 34 sono relative a prodotti e le classi dalla 35 alla 45 sono relative a servizi.

All’atto del deposito della domanda di registrazione è necessario indicare almeno una classe di prodotti o servizi insieme ad un elenco dei prodotti rientranti in tale classe per i quali si richiede la registrazione.

Non esiste un limite massimo di classi designabili con una stessa domanda di registrazione ed è anche possibile designare contemporaneamente classi di prodotti e classi di servizi.

Per conoscere la classe corretta secondo la classificazione di Nizza è disponibile lo strumento di ricerca online denominato TMclass.

Ogni classe è contraddistinta da un titolo che riporta in maniera sintetica la tipologia di prodotti o servizi compresi in essa. Tuttavia, ogni classe comprende al suo interno tipologie di prodotti o servizi molto differenti da un punto di vista merceologico.

Per questo motivo,  all’atto della scelta di ogni classe è importante anche specificare per quali prodotti o servizi di tale classe si intende richiedere la registrazione.

Infatti una recente sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (CGUE), nota come sentenza IP Translator, ha stabilito che nel caso in cui all’atto della registrazione si indichi semplicemente il numero della classe senza specificare i prodotti o servizi, la registrazione verrà concessa solo per i prodotti o servizi indicati nel titolo.

Questo può comportare in alcuni casi che non si riesca ad avere la giusta tutela sul segno relativamente ai prodotti o servizi di reale interesse.

Inoltre, una richiesta di protezione generica contribuisce ad aumentare il rischio di interferire con diritti terzi anteriori, in particolare qualora dovessero esistere marchi simili registrati da altri nella stessa classe ma per prodotti differenti, aumentando la possibilità che i titolari di marchio anteriore possano opporsi alla registrazione del marchio.

tag: classificazione di nizza, registrazione marchi, prodotti, servizi, classi

classificazione di nizza

 

CONTATTACI SENZA ALCUN IMPEGNO ED OTTERRAI RISPOSTE ALLE TUE DOMANDE!!

CHIAMA ORA: 089.9431301 – 328.0661556

Classificazione di Nizza
5 (100%) 35 voti