Normativa italiana

Codice della proprietà industriale (CPI): I diritti di Proprietà Industriale in Italia sono regolati dal D.Lgs. 10 febbraio 2005, n. 30, anche conosciuto come Codice della Proprietà Industriale (CPI) che a partire dal 2005 ha accorpato e sostituito le leggi specifiche in materia, quali la cd. Legge brevetti n. 1127/1939, la cd. Legge Marchi n.929/1942 e la cd. Legge Modelli n. 1411/1940.

Regolamento codice della proprietà industriale: Nel 2010 è stato emanato il Regolamento di attuazione del Codice della Proprietà Industriale, che regola le fasi operative di deposito, esame e concessione dei titoli di proprietà industriale.

Opposizione: Il Decreto 11 maggio 2011 istituisce e regola il procedimenti di opposizione alla registrazione di marchi italiani.

Tasse italiane brevetti, marchi e design: il Decreto Ministeriale 2.04.2007 stabilisce e regola le tasse di deposito delle domande di brevetto, marchio, design, le tasse di rinnovamento ed i diritti spettanti all’UIBM.

Legge diritto d’autore: è regolato dalla Legge speciale 22 aprile 1941, n. 633, anche detta Legge sul Diritto d’autore.

Tag: codice proprietà industriale, regolamento attuazione codice della proprietà industriale, tasse brevetti, tasse marchi, tasse design, legge diritto d’autore

CONTATTACI SENZA ALCUN IMPEGNO ED OTTERRAI RISPOSTE ALLE TUE DOMANDE!!

CHIAMA ORA: 0899951418 – 3280661556

normativa italiana

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + diciassette =