Chi può depositare o registrare un brevetto

Possono depositare un brevetto, sia in italia che all’estero, sia le persone fisiche che le persone giuridiche.

Abbiamo già avuto modo di affrontare la differenza tra titolare ed inventore di un brevetto, adesso cercheremo di capire in che modo e soprattutto come possono essere ripartite le quote di titolarità di una domanda di brevetto.

Mi spiego meglio.

Una domanda di brevetto può avere un solo titolare o più titolari.

Una domanda di brevetto, che sia per invenzione industriale o per modello di utilità ha, in generale, una quota di titolarità pari al 100%.

Questa quota può essere suddivisa anche tra più soggetti.

Ad esempio la persona fisica Mario Rossi può detenere la quota del 50% e Luigi Rossi l’altro 50%.

Oppure Mario Rossi può detenere il 70% della domanda di brevetto e la persona giuridica (società) può detenere l’altro 30%.

Oppure la società X può detenere il 20% e la società Y l’altro 80%.

Va precisato che è opportuno, quando siamo in presenza di una domanda di brevetto cointestata, procedere ad una scrittura privata tra le parti così da disciplinare in maniera chiara ed esaustiva cosa possono o non possono fare i cointestatari; ciò eviterà quanto più possibile spiacevoli liti giudiziali.

Questa possibile suddivisione in quote vale sia per la domanda di brevetto italiano che per quella estera?

Mentre per la domanda di brevetto italiano, all’atto del deposito della domanda di brevetto presso l’Uibm con l’invio telematico ovvero presso le camere di commercio con il deposito cartaceo è possibile indicare anche le quote in percentuale di ogni singolo titolare; al contrario, per la domanda di brevetto europeo ovvero per la domanda di brevetto internazionale pct questa procedura non è possibile attuarla e quindi non potranno essere indicate le percentuali di ogni singolo titolare.

In questi casi, una scrittura privata tra i contitolari è quanto mai opportuna.

Può un avvocato o un consulente in proprietà industriale depositare una domanda di brevetto italiano o estero?

Certo che si, con una precisazione.

L’avvocato ha, per legge, purchè regolarmente iscritto nel proprio albo di appartenenza, pieno diritto (ovviamente per conto del suo cliente) di depositare una domanda di brevetto presso qualsiasi ufficio nazionale o internazionale.

Il consulente in proprietà industriale per poter depositare una domanda di brevetto in ambito nazionale deve essere iscritto nell’apposito albo dei consulenti in proprietà industriale e per poter depositare una domanda di brevetto estero aver superato il relativo esame abilitativo.

COSA DICONO DI NOI I NOSTRI CLIENTI

Marcello Martiriggiano
Marcello Martiriggiano
26/01/2024
professionalità e competenza, un partner davvero indispensabile per chi ha ambizioni di crescita! Disponibile anche a distanza! Davvero serivizio TOP
peppe pe
peppe pe
11/01/2024
Da anni affidiamo la registrazione dei nostri marchi e il deposito dei brevetti allo studio legale del Dr. Maiello. La sua professionalità, competenza e disponibilità hanno reso ogni processo non solo efficiente, ma anche piacevolmente semplice. La sua abilità nel navigare le complessità legali e la prontezza nel rispondere alle nostre esigenze hanno notevolmente contribuito al successo e alla protezione della nostra proprietà intellettuale. È raro trovare un avvocato così dedicato e capace, e per questo lo raccomandiamo vivamente a chiunque cerchi un servizio legale di alto livello nel campo dei marchi e dei brevetti.
Marco Pepe
Marco Pepe
01/12/2023
Mi sono interfacciato con il dr. Maiello per informazioni circa un progetto da brevettare, grande professionalità e massima disponibilità nonché tempestività nelle risposte, consigliato.
daniele caglia
daniele caglia
27/10/2023
Disponibile, Gentile, Professionale Grazie per tutto! Consigliatissimo complimenti
Matteo Carrubba
Matteo Carrubba
19/10/2023
Pttima esperienza, professionale e disponibile
Bani Brandolini
Bani Brandolini
13/10/2023
Ottima consulenza a tutto campo. Traspare chiaramente un’esperienza decennale sia legale che di business.
eugenio bitti
eugenio bitti
21/09/2023
Ottima esperienza, molto professionali, rapidi e precisi nell elaborare la documentazione, disponibilissimi e cordiali sia per le richieste di informazioni che per ogni chiarimento sulle pratiche, consigliati anche a chi si avvicina al mondo brevetti e marchi per la prima volta.
Lucia Falanga
Lucia Falanga
07/07/2023
L'avvocato, oltre ad essere una persona molto professionale e precisa, è anche una persona cordiale che ci ha assistiti nella presentazione della domanda del brevetto, fino al rilascio dello stesso da parte del Ministero.
Antonella Vecchio
Antonella Vecchio
14/06/2023
L'avvocato Maiello è disponibile, capace e competente. Siamo riusciti ad ottenere un brevetto molto difficile con diverse opposizioni da parte dell'UIBM. Consiglio vivamente di rivolgersi a lui.
Gianluigi Cecere
Gianluigi Cecere
28/04/2023
Massima competenza, disponibilità e professionalità!!

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

COMPILA IL FORM

    DOVE VUOI DEPOSITARE LA TUA DOMANDA DI BREVETTO

    Brevetto italianoBrevetto europeoBrevetto internazionaleAltro

    soggetti che possono depositare un brevetto