Come si scrive un brevetto

La domanda che molti si pongono è: come si scrive un brevetto?

Il deposito di una domanda di brevetto per invenzione industriale – modulo INV-RI o domanda di brevetto per modello di utilità – modulo MU-R richiede che sia depositata anche una relazione tecnica con cui si fornisca una descrizione dell’invenzione ed alla quale siano eventualmente allegati uno o più disegni.

La relazione tecnica deve comprendere obbligatoriamente anche un riassunto ed una o più rivendicazioni che definiscono l’ambito di tutela del brevetto ed in quanto tali costituiscono l’elemento più importante della domanda di brevetto.

Anche se non esistono modalità obbligatorie per la stesura della descrizione, è raccomandabile seguire uno schema predeterminato (Modulo descrizione e rivendicazioni domanda di brevetto) in modo da rendere chiaro quali siano gli aspetti innovativi e quali sono le differenze rispetto allo stato della tecnica.

Inoltre occorre considerare che la descrizione deve essere quanto più accurata e chiara possibile per consentire ad una persona esperta del ramo di poter replicare l’invenzione in maniera autonoma (sufficiente descrizione).

Infatti, l’errore più comune che si compie quando si redige il testo della descrizione è quello di pensare al brevetto come un documento di carattere pubblicitario e non tecnico, cosicchè si predilige descrivere i vantaggi che l’invenzione persegue piuttosto che gli elementi tecnici che permettono di ottenere tali vantaggi, con il risultato di avere un’invenzione insufficientemente descritta.

La descrizione dovrebbe sempre iniziare con un breve riferimento allo stato della tecnica ed ai problemi che si sono riscontrati. Il punto seguente deve descrivere proprio qual è il problema (o i problemi) che l’invenzione o il modello vuole risolvere ed il modo in cui l’invenzione risolve tali problemi.

La descrizione termina con una breve descrizione dei disegni eventualmente allegati e con una descrizione dettagliata di uno o più esempi preferiti di esecuzione dell’invenzione.

La descrizione deve essere accompagnata preferibilmente da uno o più disegni che illustrano una o più configurazioni preferite dell’oggetto del brevetto e che devono essere redatti con linee nere su sfondo bianco, evitando ombreggiature e colori.

Ogni disegno deve anche presentare una numerazione con cui si indicano le varie parti degli oggetti raffigurati e che devono essere ripresi anche nella descrizione.

La parte più importante del testo del brevetto è rappresentato dalle rivendicazioni, che sono frasi sintetiche in cui si elencano le caratteristiche essenziali che devono essere presenti nell’oggetto del brevetto affinchè sia possibile risolvere il problema tecnico proposto.

Il numero minimo di rivendicazioni è 1 mentre non c’è un limite massimo anche se è importante non eccedere anche per evitare di pagare tasse addizionali.

Ad esempio per i brevetti di invenzione italiani è prevista una tassa addizionale di € 45,00 per ogni rivendicazione oltre la decima.

La redazione delle rivendicazioni rappresenta l’elemento cardine del brevetto ed una loro formulazione non adeguata può compromettere l’esito di un brevetto o la sua efficacia.

Infatti rivendicazioni troppo generiche possono rendere nullo il brevetto per mancanza di novità o provocare il respingimento della domanda per mancanza di chiarezza.

Al contrario, rivendicazioni troppo dettagliate possono rendere il brevetto facilmente aggirabile. Per questo motivo, anche se la normativa non impone di rivolgersi a consulenti, è sempre consigliabile demandare la fase di stesura del testo a professionisti esperti in materia.

Lo Studio Maiello, ubicato nella città di Salerno, offre assistenza e rappresentanza per la stesura ed il deposito di domanda di brevetto per invenzione e modello di utilità sia in Italia che all’estero. Potendo anche svolgere analisi preliminari sulla brevettabilità di una nuova invenzione o “trovato”.

Per conoscere i costi di consulenza, stesura e deposito di una domanda di brevetto puoi visitare la nostra pagina PROMOZIONI – PATTI CHIARI (CLICCA QUI).

Ti consigliamo la lettura dell’articolo: brevettare da soli o rivolgersi ad un avvocato o consulente

tag: come si scrive un brevetto, domanda, brevetto, deposito, riassunto, descrizione, rivendicazioni

COSA DICONO DI NOI I NOSTRI CLIENTI

Marcello Martiriggiano
Marcello Martiriggiano
26/01/2024
professionalità e competenza, un partner davvero indispensabile per chi ha ambizioni di crescita! Disponibile anche a distanza! Davvero serivizio TOP
peppe pe
peppe pe
11/01/2024
Da anni affidiamo la registrazione dei nostri marchi e il deposito dei brevetti allo studio legale del Dr. Maiello. La sua professionalità, competenza e disponibilità hanno reso ogni processo non solo efficiente, ma anche piacevolmente semplice. La sua abilità nel navigare le complessità legali e la prontezza nel rispondere alle nostre esigenze hanno notevolmente contribuito al successo e alla protezione della nostra proprietà intellettuale. È raro trovare un avvocato così dedicato e capace, e per questo lo raccomandiamo vivamente a chiunque cerchi un servizio legale di alto livello nel campo dei marchi e dei brevetti.
Marco Pepe
Marco Pepe
01/12/2023
Mi sono interfacciato con il dr. Maiello per informazioni circa un progetto da brevettare, grande professionalità e massima disponibilità nonché tempestività nelle risposte, consigliato.
daniele caglia
daniele caglia
27/10/2023
Disponibile, Gentile, Professionale Grazie per tutto! Consigliatissimo complimenti
Matteo Carrubba
Matteo Carrubba
19/10/2023
Pttima esperienza, professionale e disponibile
Bani Brandolini
Bani Brandolini
13/10/2023
Ottima consulenza a tutto campo. Traspare chiaramente un’esperienza decennale sia legale che di business.
eugenio bitti
eugenio bitti
21/09/2023
Ottima esperienza, molto professionali, rapidi e precisi nell elaborare la documentazione, disponibilissimi e cordiali sia per le richieste di informazioni che per ogni chiarimento sulle pratiche, consigliati anche a chi si avvicina al mondo brevetti e marchi per la prima volta.
Lucia Falanga
Lucia Falanga
07/07/2023
L'avvocato, oltre ad essere una persona molto professionale e precisa, è anche una persona cordiale che ci ha assistiti nella presentazione della domanda del brevetto, fino al rilascio dello stesso da parte del Ministero.
Antonella Vecchio
Antonella Vecchio
14/06/2023
L'avvocato Maiello è disponibile, capace e competente. Siamo riusciti ad ottenere un brevetto molto difficile con diverse opposizioni da parte dell'UIBM. Consiglio vivamente di rivolgersi a lui.
Gianluigi Cecere
Gianluigi Cecere
28/04/2023
Massima competenza, disponibilità e professionalità!!

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

COMPILA IL FORM

    DOVE VUOI DEPOSITARE LA TUA DOMANDA DI BREVETTO

    Brevetto italianoBrevetto europeoBrevetto internazionaleAltro

    OPPURE

    CONTATTACI SENZA ALCUN IMPEGNO ED OTTERRAI RISPOSTE ALLE TUE DOMANDE!!

    CHIAMA ORA: 0899951418 – 3280661556

    come si scrive un brevetto

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi partecipare alla discussione?
    Sentitevi liberi di contribuire!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    1 + 6 =